Get Adobe Flash player
Area Riservata
K38 Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di K38 Italia


Sito Autorizzato
k38 authorized web small.png

L'importanza dei Corsi K38 Italia

L’utilizzo delle Aquabike per impieghi professionali non può essere lasciato al caso.

Un’adeguata formazione è indispensabile per  evitare errori tali da portare al fallimento una operazione di soccorso.

Molto spesso le cause del fallimento di un operazione di soccorso con Aquabike, sono erroneamente addebitate al mezzo e ai suoi limiti, non invece all'inadeguata preparazione generale dell’operatore o anche solo in quel determinato frangente.

La K38 Italia attraverso i suoi corsi, fornisce linee di condotta idonee ai differenti segmenti di lavoro in acqua, infatti ogni scenario necessita di una particolare impronta formativa, che permetta all’operatore di ottenere il massimo dal mezzo utilizzato, senza però oltrepassare appropriati standard di sicurezza.
Anche la scelta del mezzo si rivela importante. La tecnologia e la potenza dei motori a 4 tempi, offrono maggiore silenziosità, consumi contenuti, minore manutenzione e scafi con ottima stabilità, prerogative rivelatesi idonee in molteplici segmenti di lavoro/soccorso nautico.

Da questa decennale esperienza, la K38 Italia ha potuto inoltre scoprire ed esaltare vari impieghi di questi mezzi al di fuori delle attività di soccorso, molte volte utilizzate con notevole risparmio di tempo e denaro. Tra gli altri importanti utilizzi, le Aquabike si prestano per la sorveglianza costiera e dei litorali (anche subordinati a bassi fondali e scogliere a pelo d’acqua), per un sistema di controllo e ricerca sottocosta, in supporto ad imbarcazioni di piccole e medie dimensioni in difficoltà. Inoltre, dotate di apposite griglie posizionate a poppa, possono venire impiegate per la pulizia di specchi acquei (rimozioni di rifiuti vari trasportati alla foce dalla piena dei torrenti, alghe, vegetazione marina presente sotto costa, sporcizia proveniente dal largo, esiti di mareggiate e portati a riva dalla corrente), come supporto all’ormeggio di imbarcazioni all’interno di porti turistici (in sostituzione dei piccoli gommoni). La facilità di varo/alaggio e trasporto si rivela vincente anche per posizionare le bande di contenimento in caso di fuoriuscite di oli/carburanti o anche per un più semplice e veloce posizionamento o rimozione a scopo preventivo.

Attraverso i Corsi formazione e specializzazione K38 Italia, l’operatore viene messo a conoscenza su come utilizzare l’Aquabike nel soccorso, apprendendo gli aspetti positivi e negativi inerenti il salvataggio con le Aquabike, così da poter valutare l’effettiva possibilità del loro impiego, le loro potenzialità, ma che soprattutto garantire efficaci standard di sicurezza nel loro utilizzo, insegnando come dove e quando usare questo importante strumento sempre in maniera adeguata e professionale.

La corretta promozione realizzata dalla K38 Italia da oltre dieci anni, su tutto il territorio Nazionale, ha fatto sì che le Aquabike/RWC (moto d’acqua, PWC, acquascooter, idrobike) per il salvamento siano diventate ormai uno strumento quasi indispensabile nel parco mezzi della maggior parte degli enti preposti per il soccorso nautico.