Get Adobe Flash player
Area Riservata
K38 Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di K38 Italia


Sito Autorizzato
k38 authorized web small.png

e...vento 2011 Report

Quattro intense giornate di gare, prove e spettacolo a testimonianza  che “e...vento”  è una manifestazione degna di essere ospitata e sicuramente non facile da riprodurre.

La location si è rivelata ottima per lo svolgimento del programma e le ideali condizioni meteo hanno ancor più esaltato il mare e le onde di Badesi, che nei primi 2 giorni hanno impegnato gli operatori K38 Italia anche su interventi estranei alla manifestazione vera e propria, ma che ben rendono l’idea dell’impegnativo lavoro che la Cooperativa G.A.B. di Badesi deve affrontare per offrire un adeguato servizio di sorveglianza balneare.

Nei turni di 10 ore del lavoro in acqua a garanzia della sicurezza e della messa in acqua dei campi gara, si sono alternati gli operatori K38 Italia Floriana Stevanin, Morgan Spano, Fabio Annigoni, Marco Bruno. Il sabato ha prestato il suo contributo Loredana Meloni, anche lei come i precedenti, formati e abilitati nei corsi tenuti a maggio 2011 presso l’AVIS di Valledoria (SS) di cui Morgan e Floriana sono volontari e che gentilmente ha messo a disposizione la propria Aquabike per l’evento.

Bellissima e costruttiva è stata collaborazione con gli squisiti operatori della G.A.B. , le “volanti del mare” della Polizia di Stato, i sommozzatori sempre della Polizia e la K38 Italia. Da subito infatti si è creato un ottimo Team di lavoro che insieme ha gestito  tutte quelle piccole (e grandi!) complicazioni che un evento di questa caratura potrebbe creare alla sua prima edizione.

(Guarda le foto dell'e...vento)

Il quarto e ultimo giorno è iniziato con la gara di windsurf freestyle tow in, windsurf trainati dalle nostre Aquabike. Con la migliore manovra “Funnel One hand” su 4 tentativi è stato Mattia Fabrizi a vincere la gara di fronte a Matteo Todeschi , Paolo Bacchini e Filippo Bestetti.

Fase finale anche nell’esibizione di freestyle di kitesurf: un’avvincente sfida tra le onde all’insegna di acrobazie, evoluzioni, salti e spettacolari manovre che è stata vinta tra le donne da Alice Brunacci seguita da Maria Piscopo, Chiara Esposito e Francesca Bagnoli. Vincitore della gara di Freestyle uomini è Stefano Martinelli, primo dopo Gabriele Garofalo, Giuseppe Esposito ed Emanuele Varriale.

Ha vinto la gara di kitesurf e windsurf disciplina race dopo 4 prove con uno scarto il francese Julien Kerneur di fronte agli italiani Simone Santoni, Giovanni Santostefano e Andrea Beverino.

Primo nella gara di kitesurf cross Giovanni Santostefano dopo Andrea Beverino e David Filapizzo.

Ha vinto la gara di windsurf cross Matteo Iachino dopo Marco Begalli e Giorgio Giorgi.
Vincitori del torneo di beach tennis di doppio i sassaresi Fabrizio Marrocu e Alessandro Panu sugli olbiesi Alex Indragoli e Antonio Columbano.

Il cagliaritano Manu Invisibile, i sassaresi Zio Stile e Onart sono i vincitori del contest di writers “Aerosol Art Project”. Le loro opere – dedicata al mare e al vento – saranno esposte all’Aeroporto Costa Smeralda di Olbia. Mentre i sassaresi Zio Stile, Mr. Flier, Teoria da Olbia e Grim da Nuoro sono i vincitori del premio speciale della galleria Arthouse Sardinia di Alghero dove avranno la possibilità di presentare una loro mostra personale.